Prima edizione di “Special Basket Games”

/, GENERALE, PERSONALE ATA, STUDENTI-FAMIGLIE/Prima edizione di “Special Basket Games”

Prima edizione di “Special Basket Games”

A conclusione dell’anno scolastico,   si è svolta il 4 giugno, presso il Pala BCC di Vasto, la prima edizione di “Special Basket Games” , una manifestazione che si colloca all’interno del progetto europeo COME In- nuove opportunità per uno sport inclusivo.

Il progetto, coordinato da OPES (Organizzazione per l’Educazione allo Sport) in collaborazione con i suoi partner internazionali, ANESTAPS, Sparc Sport e Special Olympics e finanziato da Erasmus+ ha l’obiettivo di supportare allenatori, istruttori, volontari, operatori giovanili e leader nel mondo dello sport nella realizzazione di opportunità sportive inclusive, finalizzate ad incrementare la partecipazione dei giovani con disabilità.

La Dirigente dell’I.C. Gabriele Rossetti, Prof.ssa Maria Pia Di Carlo, ha aderito con grande entusiasmo e convinzione al progetto COME In, abbracciandone gli obiettivi e le finalità, siglando uno specifico protocollo di Intesa con OPES e, impegnandosi in prima linea, come scuola capofila, per la creazione di una rete di istituti scolastici e organizzazioni sportive nazionali e internazionali, tra cui Special Olympics e il Comitato Paralimpico Italiano.

La manifestazione odierna è, infatti, il risultato sul territorio abruzzese, della progettazione che ha coinvolto un team internazionale di 24 coach, docenti, educatori e volontari impegnati nella promozione e realizzazione di attività sportive inclusive. Il team abruzzese è stato rappresentato dalla docente Maria V. Del Casale, dall’allenatrice Francesca Marini e da due alunne Francesca Elda Marini e Ivana di Pardo che hanno avuto il compito di proporre e riadattare ciascuna nella propria realtà e nell’ambito della neo-rete tra IC “G. Rossetti”, l’, le attività pianificate a livello internazionale.

L’I.C. Gabriele Rossetti di Vasto è stato abbinato all’I.I.S. V. Moretti di   Roseto- Dirigente Sabrina del Gaone, e, in collaborazione con le associazioni sportive “Vasto Basket” e “Roseto Oltre”, hanno realizzato la fase conclusiva di un’attività pilota sperimentale che avuto luogo presso i due istituti e che è stata focalizzata sulla didattica dei fondamentali individuali del basket, attraverso giochi adattati che hanno coinvolto studenti dei due istituti.

Durante il percorso pilota, i ragazzi di Vasto e Roseto sono stati supportati dai referenti territoriali del progetto Come In, la Prof.ssa Maria Victoria del Casale, il coach Francesca Marini, le alunne Francesca Elda Marini, Ivana Di Pardo e dalle docenti Licia Carminucci e Alessandra De Dominicis.

Il programma della giornata ha previsto una partita amichevole di basket unificato che ha coinvolto la Vasto Basket e la Roseto-Moretti-Oltre. Subito dopo si sono realizzati i “giochi adattati”, eseguiti dagli alunni delle classi 1A, 1C e 1D dell’I.C. Rossetti. Ad  assistere all’evento erano presenti le classi IIA, IIB, II F, IIH, II I con i loro docenti e le famiglie.

Si è trattata di una manifestazione, inserita all’interno del calendario degli eventi di “Rossetti INCanto”, ovvero una serie di iniziative promosse dall’Istituto Comprensivo “Gabriele Rossetti” per una raccolta fondi in favore del Progetto di Service Learning “La Scuola Giardino”. Il Progetto elaborato dagli alunni della Scuola Secondaria di I grado “G. Rossetti” con il coordinamento della Prof.ssa Rosanna Valentini   prevede la riqualificazione del cortile esterno della scuola  con la creazione di un’area polisportiva, in cui saranno privilegiate le attività per i ragazzi con disabilità, nell’ottica della diffusione e della valorizzazione dello sport inclusivo.

E’ stata una giornata “davvero speciale”.

 

 

2019-06-16T10:23:50+00:00