All’insegna della sostenibilità, dell’allegria e della grande condivisione, mercoledì 21 aprile, in occasione della “Giornata Mondiale della Terra” gli alunni della Scuola dell’Infanzia “Santa Lucia” dell’I. C. “Gabriele Rossetti” hanno  animato, nel giardino del plesso scolastico “L. Martella”, la festa per la piantumazione di tre giovani alberi.

L’evento di sensibilizzazione alla tutela del Pianeta  si è svolto nell’ambito del Progetto Erasmus “Life Steps” che vede direttamente coinvolta la Scuola dell’Infanzia “Santa Lucia” insieme a quelle di altri tre Paesi: Romania (scuola capofila), Spagna e Slovenia. Si tratta di un progetto europeo che  prevede la partecipazione dei soli docenti allo scambio internazionale, al confronto di esperienze e metodologie, alla cooperazione e alla realizzazione di buone pratiche educativo-didattiche capaci di orientare   lo sviluppo armonico del bambino, l’acquisizione delle autonomie di vita e l’apprendimento permanente, nell’ottica del  benessere e della sostenibilità.

La giornata è trascorsa piacevolmente  negli spazia all’aperto ed all’ombra della bellissima pineta del plesso “L. martella” dove tutti i bambini  e le bambine delle nove sezioni (A-B-C-D-E-F-G-H-I) hanno dato vita ad un coloratissimo arcobaleno di striscioni, manufatti e disegni. Si è realizzata una staffetta di voci, filastrocche e poesie a testimonianza del grande impegno dell’Istituto per la realizzazione di obiettivi educativi per lo sviluppo di una cittadinanza attiva nel rispetto dell’ambiente come previsto dal Piano Triennale dell’Offerta Formativa  dell’I. C. “Gabriele Rossetti” e da quanto indicato dalle Linee Guida sull’Educazione Ambientale del MIUR, ma anche raccomandato dall’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile  dell’Assemblea Generale dell’ONU.

Nella giornata di festa sono stati messi a dimora, alla presenza del Dirigente Scolastico Prof.ssa Maria Pia Di Carlo,  della dott.ssa Anna Bosco Assessore all’Istruzione, all’Innovazione e alle Politiche Comunitarie e della dott.ssa Paola Cianci Assessore alle Politiche Ambientali e del Territorio e alle Politiche Giovanili , un albero di mimosa,  simbolo di forza e  femminilità, un ulivo emblema di pace e forza, e come segno di buon auspicio per una lunga vita un albero di kumquat, ovvero un agrume dai piccoli frutti.

A chiusura non sono mancati gli interventi dell’ Assessore all’Istruzione, dell’Assessore all’Ambiente e del Dirigente Scolastico i quali hanno  ribadito l’importanza dell’educazione alla cittadinanza, introdotta sin dalla scuola dell’Infanzia, ovvero l’attenzione verso il tema del comportamento eticamente orientato e rispettoso degli altri, dell’ambiente e della natura in linea con quanto il Comune e le Istituzioni tutte del Territorio Nazionale, Europeo e finanche a livello Globale tendono. Inoltre, è stato apprezzato da tutti gli intervenuti l’entusiasmo,  l’impegno e   il percorso educativo-didattico realizzato dagli alunni, grazie  al continuo e qualificato lavoro dei docenti che per i propri alunni promuovono, nell’ottica della legalità, affinché acquisiscano  una sempre maggiore consapevolezza e sensibilità al tema del rispetto della nostra madre Terra, la risorsa più grande di cui disponiamo.  Sono giunti soprattutto  tanti ringraziamenti a tutto il personale della Scuola dell’Infanzia, docenti e collaboratori scolastici, che in questo periodo di grande complessità legato al problema pandemico sta continuando a svolgere un significativo ruolo educativo sempre con professionalità ed impegno garantendo in tal modo la realizzazione di un futuro migliore.

Domenica Di Pasquale